Racconti e canti della Resistenza romana


Racconti e canti della Resistenza romana

Giovedì 07 Dicembre dalle 17:00 alle 20:00

Palazzo Mattei di Giove
Via Michelangelo Caetani 32, 00186 Roma (RM)

Racconti e canti della Resistenza romana

Giovedì 07 Dicembre dalle 17:00 alle 20:00 2017-12-07T20:00:00.0000000Z https://scontent.xx.fbcdn.net/v/t31.0-8/s720x720/24068828_1129372247193882_2147566898478901377_o.jpg?oh=5d116d359220e2b7eef55e12a881e8c8&oe=5A8BCE8C
ANPI Roma

Racconti e canti della Resistenza romana
Roma, giovedì 7 dicembre 2017 ore 17.00
Auditorium dell’Istituto Centrale per i beni sonori ed audiovisivi.

Interverranno:
Massimo Pistacchi, Mario Fiorentini, Sandro Portelli
intermezzi musicali di Sara Modigliani con Susanna Buffa, Stefano Donegà, Isabella Mangani

Info ic-bsa@beniculturali.it - piero.cavallari@beniculturali.it
Tel 0668406944
  • Palazzo Mattei di Giove

  • Via Michelangelo Caetani 32 00186 Roma (RM)

  • Latitudine 41.89403
    Longitudine 12.47822

Palazzo Mattei di Giove

Via Michelangelo Caetani 32, 00186 ,Roma (RM)
  • Palazzo Mattei di Giove è un palazzo di Roma sito nel centro storico, tra via Michelangelo Caetani e via dei Funari, nel rione Sant'Angelo. Ospita attualmente alcune istituzioni culturali: due istituti del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - la Biblioteca di storia moderna e contemporanea e l'Istituto Centrale per Beni Sonori e Audiovisivi, già Discoteca di Stato - il Centro Studi Americani e l'Istituto storico per l'età moderna e contemporanea.StoriaIl palazzo fu costruito in un'area già edificata di proprietà di Asdrubale di Alessandro Mattei, duca di Giove, che aveva sposato Costanza Gonzaga. La costruzione, su progetto di Carlo Maderno, ebbe inizio nel 1598; nel 1613 venne iniziato il braccio che avrebbe unito il palazzo a quello di Alessandro Mattei, oggi Palazzo Caetani, in quanto entrato in possesso della famiglia Caetani. Nel 1618 la costruzione fu portata a termine.Estinta la linea maschile dei Mattei di Giove all'inizio del XIX secolo, il palazzo fu ereditato da Marianna, figlia di Giuseppe Mattei e moglie di Carlo Teodoro Antici di Recanati, fratello di Adelaide, madre di Giacomo Leopardi, il quale vi soggiornò tra il novembre 1822 e l'aprile 1823.
  • https://www.facebook.com/pages/Palazzo-Mattei-di-Giove/150520454983495