Living Winter School - la data sarà a breve comunicata


Living Winter School - la data sarà a breve comunicata

Martedì 13 Marzo dalle 09:00 alle 12:00

Zero Zen
Via delle mole 32, 00041 Albano Laziale (RM)

Living Winter School - la data sarà a breve comunicata

Martedì 13 Marzo dalle 09:00 alle 12:00 2018-03-13T12:00:00.0000000Z https://scontent.xx.fbcdn.net/v/t31.0-8/s720x720/16487425_196453384165427_2210975252805113097_o.jpg?oh=3a95d2cafd559a8804f9cfab4c8e139b&oe=59262A6B
Living Winter School

Progetto Creato con Il Concorso dell' Amministrazione Comunale di Albano Laziale.
Ente attuatore : Impresa Sociale Borghi Artistici ​
Rete territoriale : Impresa Sociale Borghi Artistici, Cooperativa Sociale Prassi e Ricerca, Circolo Culturale Zero Zen, Associazione San Francesco Insieme per la Pace


Descrizione del progetto:
Living Winter School è una attività di formazione continuativa della durata di 6 giornate organizzata con il Concorso dell' Amministrazione Comunale del Comune di Albano Laziale. Sarà diretta ai giovani residenti del comune di Albano Laziale. Obiettivo della formazione sarà il trasferimento di conoscenze e competenze relative alla figura dell’”Europrogettista.
Le competenze riferibili all’Europrogettazione rispondono alla necessità di costruire percorsi progettuali trasversali ai diversi piani (locale, nazionale e comunitario), con la creazione di un processo di partecipazione condiviso.
L’Europrogettista annovera tra le sue competenze la capacità di progettazione tecnica, l’abilità di costruire partenariati e di promuovere la progettazione partecipata di tutti gli attori coinvolti nelle attività. Per esercitare questa professione è necessario saper gestire le complessità sia di tipo tecnico che di tipo relazionale, utilizzando strumenti di ricerca-azione e di programmazione, metodologie e approcci per la condivisione delle informazioni e la diffusione delle pratiche e delle esperienze.
Tali competenze permetteranno di rispondere alle esigenze di associazioni, enti pubblici e aziende per acquisire ed utilizzare al meglio i finanziamenti messi a disposizione dalla Commissione Europea.
L’obiettivo è mettere a disposizione del territorio un'iniziativa espressamente concepita per stimolare l’acquisizione e la gestione di tali risorse, formando nuove professionalità, in particolare modo giovani e stimolando la creazione di una rete locale per valorizzare le capacità sociali dei giovani nel territorio attraverso la vasta gamma dei fondi europei.
È noto infatti come la Strategia Europa 2020 per una politica di sviluppo territoriale sostenibile intenda rilanciare l’economia dell’UE nel prossimo decennio, proponendosi una crescita economica e sociale intelligente, sostenibile e solidale. Queste tre priorità intendono aiutare l’UE e gli Stati membri a conseguire elevati livelli di occupazione, produttività e coesione sociale.
L’UE si è posta, infatti, 5 ambiziosi obiettivi – in materia di occupazione, innovazione, istruzione, integrazione sociale e clima/energia. Tali obiettivi si possono raggiungere attraverso l’ideazione, la redazione e l’implementazione di progetti volti a sfruttare finanziamenti diretti e indiretti ottenibili tramite la partecipazione a bandi comunitari o nazionali, regionali all’interno di un orientamento di sviluppo di politica di coesione sociale.
L’approccio olistico utilizzato dalla Commissione Europea per la nuova programmazione 2014-2020 rende quindi necessario sviluppare e acquisire nuove conoscenze e competenze, elaborare nuovi modelli e metodologie partecipative, tecnico-organizzative per la nascita di nuove professionalità utili all’elaborazione di progetti di successo in risposta alle opportunità concesse dalle diverse Direzioni Generali UE ( finanziamenti diretti) e a livello nazionale e regionali dai programmi operativi per la politica di coesione sociale ( finanziamenti indiretti).
Per questi motivi la Living Winter School è aperta alla partecipazione di giovani in grado di condividere, co-creare e co-progettare nuovi modelli, metodologie e nuovi approcci verso lo sviluppo dei territori cosi come intesa negli obiettivi comunitari di sviluppo locale di tipo partecipativo.
Il Progetto consta di un un ciclo di seminari integrati da attività pratica realizzata con metodologie innovative ( world cafè, EASW-European Awareness Scenario Workshop) dedicati all’acquisizione degli elementi base per la comprensione della Strategia Europa 2020 e dei programmi ad essa connessi.
Proprio per esaltare la filosofia di Europa 2020 (crescita sostenibile, intelligente, inclusiva) le attività formative avranno, come detto, modalità interattive e metodologie di partecipazione attiva e forte collegamento con identità e fabbisogni territoriali identificati attraverso incontri con stakeholder territoriali, enti locali, associazioni, imprese e cittadini .sfruttando in tal modo la intelligenza territoriale che ne deriva intesa come la volontà di accrescere e trasferire il livello di know-how di persone ed organizzazioni presenti in un territorio, attraverso la raccolta di informazioni e dati sui diversi processi e fenomeni attivi nell’ambito territoriale di riferimento, l’utilizzo di strumenti per la loro analisi e diffusione, e l’impiego del know-how nella ricerca di strategie per la governance territoriale e lo sviluppo competitivo.
Priorità territoriale: Migliorare l’occupabilità giovanile utilizzando conoscenze e competenze ad alto valore di impatto sociale.
Obiettivo generale: Comprendere i nuovi orizzonti dell’europrogettazione attraverso la sperimentazione di un modello formativo-collaborativo finalizzato all’acquisizione di conoscenze e alla capacità di ideazione, elaborazione e realizzazione di progetti comunitari mirati all'innovazione socio-economica territoriale.
Obiettivi specifici
Considerando che il profilo professionale dell’europrogettista implica competenze organizzative e gestionali, finalizzate alla realizzazione di progetti complessi anche livello internazionale, le attività principali comprendono:
• l’ideazione del progetto e la sua condivisione tra più soggetti;
• la costruzione di obiettivi strategici e la valutazione di coerenza tra missione e progetto, promovendo fattiva collaborazione di tutti gli attori coinvolti;
• la definizione formale del progetto, nonché la sua pianificazione con l’assegnazione e l’organizzazione di risorse e strumenti adeguati;
• la definizione degli strumenti, delle metodologie e dei criteri di monitoraggio e valutazione;
Si prevede che le attività previste dovranno raggiungere i seguenti obiettivi specifici:
1. Approfondire la conoscenza della Strategia comunitaria 2014-2020 e dei programmi di riferimento;
2. Far acquisire competenze specifiche per l'individuazione delle forme più opportune di accesso alle risorse finanziarie europee, coniugando la formulazione di idee progettuali in linea con i programmi europei e le esigenze di associazioni enti locali, aziende;
3. Formare su metodologie e tecniche di elaborazione di una proposta progettuale;
4. Identificare metodi e strumenti di indagine per l’analisi di fabbisogni con particolare attenzione all’ innovazione sociale territoriale;
5.Sperimentare attraverso lavoro di gruppo, le “Soft Skills” necessarie all’inserimento in un mercato del lavoro complesso e competitivo.
6.Motivare I partecipanti all’attivazione di sinergie operative con il sistema sociale e imprenditoriale per migliorare la propria potenzialità di occupazione sfruttando la potenzialità dei programmi Comunitari per creare impresa inserirsi o reinserirsi nel mondo del lavoro, fare consulenza per utilizzare le possibilità di finanziamento, micro finanziamento e altri finanziamenti utili allo sviluppo e all’innovazione delle imprese e del territorio;
7. Far conoscere buone pratiche internazionali per l’accesso ai fondi comunitari, con particolare riferimento ai finanziamenti per lo sviluppo locale;
In sintesi:
I partecipanti, tramite lezioni frontali e project work , acquisiranno gli strumenti teorici e tecnici per la realizzazione di idee progettuali; Ciò avverrà tramite la sperimentazione della redazione di un progetto all’interno di un bando comunitario o regionale , e la redazione del relativo budget oltre che dove necessario la creazione di un partenariato transnazionale.
I partecipanti avranno, a tal punto competenze specifiche per l'individuazione delle forme più opportune di accesso alle risorse finanziarie europee, e per la formulazione di idee progettuali in linea con i programmi europei mirati allo sviluppo socio-economico e territoriale.
Sarà cura dei partner della Rete al temine del percorso formativo promuovere attività di tirocinio svolta direttamente all'interno di strutture richiedenti tali figure professionali per eventuali risposte a bandi europei regionali e locali.
Misura di Impatto sociale.
Al termine dell’attività, obiettivi di impatto sociale potranno essere misurati in termini positivi se si potrà verificare la sostenibilità di condizioni per :
-Il consolidamento di una rete locale sinergica di associazioni che valorizzino le competenze acquisite come possibile creazione di nuova occupazione e di sviluppo locale;
-La sensibilizzazione dei partecipanti alla Living Winter School, a valorizzare le Risorse Culturali e Sociali presenti sul Territorio;
attraverso la collaborazione alla “Rete” di associazioni, ed allo sviluppo di capacità e capitale sociale mirati alla costruzione di una comunità territoriale volta ad implementare elementi di innovazione sociale.
-Sostegno alla motivazione ed identificazione di metodologie e strumenti atti a costruire un percorso di transizione verso la creazione di un “Living Club” tematico (euro-progettazione per il territorio) utilizzato dai partecipanti alla Winter School che potranno condividere e co-gestire con i partner della rete di progetto o in maniera autonoma, uno spazio dedicato a dibattiti, , co-progettazione, formazione, gestione di servizi informativi per enti locali, associazioni, aziende, cittadini;
Target dell’utenza raggiunta dalle attività:
Giovani residenti nel Comune di Albano Laziale, dai 18 ai 35 Anni d’età.

POTRANNO PARTECIPARE GRATUITAMENTE ALLA WINTER SCHOOL GIOVANI DAI 18 AI 35 ANNI RESIDENTI NEL COMUNE DI ALBANO LAZIALE, PER ISCRIVERSI OCCORRE COMPILARE IN OGNI PARTE IL MODULO PRESENTE SULLE INFO DELLA PAGINA FACEBOOK "LIVING WINTER SCHOOL" ED INVIARLO AL PRESENTE INDIRIZZO E-MAIL: livingwinterschool@gmail.com. SONO DISPONIBILI N° 30 POSTI, PER LA GRADUATORIA CHE SARA' PUBBLICATA SU QUESTA PAGINA FARA' FEDE LA DATA DI INVIO DELLA E-MAIL. IN CASO DI RINUNCIA DI UNO O PIU' DEI CANDIDATI, SI PROVVEDERA' A CONTATTARE IL CANDIDATO IMMEDIATAMENTE SUCCESSIVO IN ORDINE TEMPORALE DI INVIO DELLA E-MAIL.,

PROGRAMMA DELLE ATTIVITA'
La realizzazione del corso si articolerà durante 6 giornate di lavoro, secondo il seguente calendario :

Modulo 1
Mattina
• Ore 8.30-12.30 Presentazione d finalità, metodologia e attività
• Le istituzioni europee
• Politiche interne ed esterne della UE
• Gli strumenti finanziari della Comunità Europea
• La programmazione 2014-2020
• Le fonti d’informazione e la documentazione per la partecipazione ai programmi europei
Pausa Pranzo 12.30\ 13.30
Pomeriggio
• Ore 13.30 \ 15.30: “Volontariato come strumento di partecipazione attiva” a cura dell’Associazione “ Amici di San Francesco”
• Ore 16.00\ 20.00 Project work: presentazione di struttura semplificata d'elaborazione di progetto.
• Discussione e prime riflessioni.
• Elaborazione report quotidiano: ovvero un compendio delle lezioni apprese

Modulo 2
Mattino
• Ore 8.30\ 12.30 Strategia Europa 2020 (priorità e obiettivi)
• Programmi comunitari i finanziamenti a gestione diretta
• I programmi tematici
• Programmi di cooperazione internazionale ed obiettivi di sviluppo sostenibile
Pausa Pranzo 12.30\ 13.30
Pomeriggio
• Ore 13.30 \ 14.30: Itinerario socio-culturale utile all’analisi di punti di forza e deboelezza territoriali.
• Ore 14.30\ 18.00: Project work basato sull’analisi di priorità e obiettivi dei Programmi comunitari con presentazione di case study
• Ore 18.00-20.00: Incontro con potenziali stakeholders, decision maker, per analisi struttura socio economico del territorio e analisi fabbisogni e possibile utilizzo della figura professionale in uscita per lo sfruttamento di finanziamenti diretti ed indiretti finalizzati allo sviluppo territoriale.
Condivisione di idee e promozione di progetti nell'ambito delle tematiche del welfare e del lavoro sociale.

Modulo 3
Mattino
• Ore 8.30\ 12.30 Politica di coesione sociale e fondi strutturali (finanziamenti indiretti)
• Nuove economie del territorio ed innovazione sociale
• Modelli per l’economia sociale.
• Metodologie di sviluppo locale e cooperazione territoriale
Pausa Pranzo 12.30\ 13.30
Pomeriggio
• Ore 13.30\ 18.00: Project work basato sull’analisi di priorità e obiettivi dei fondi strutturali con presentazione di case study
• Ore 18.00-20.00:. Incontro con potenziali stakeholders, associazioni, cooperative sociali, per analisi struttura sociale del territorio, analisi fabbisogni e possibile utilizzo della figura professionale in uscita per lo sfruttamento di finanziamenti diretti e indiretti finalizzati all’elaborazione di progetti nell'ambito delle tematiche del welfare e del lavoro sociale.

Modulo 4
Mattino
• Ore 8.30\ 12.30: Finanziamenti diretti e indiretti:analisi bandi e creazione del partenariato.
• Struttura di un progetto: approcci metodologici
• Il Project Cycle Management e Il Quadro Logico come modello di riferimento della progettazione comunitaria
Pausa Pranzo 12.30\ 13.30
Pomeriggio
• Ore 14.00\ 20.00: Lezione frontale e Project work basato su Elaborazione del Budget e Gestione finanziaria di un progetto

Modulo 5
Mattino
• Ore 8.30\ 13.30: Finanziamenti diretti ed indiretti per la mobilità ed occupazione giovanile: presentazione opportunità per i giovani
• Imprenditorialità giovanile : Programmi comunitari e nuove tecnologie.
• Strategie di capitalizzazione: Il Communication Plan: Modelli di disseminazione e valorizzazione dei risultati
• La misurazione dell’impatto sociale: metodologie e strumenti.
Pausa Pranzo 13.30\ 14.30
Pomeriggio
• Ore 15.00\ 20.00: Project work. Presentazione idee progetto ed elaborazione di una proposta progettuale in modalità co-working

Modulo 6
Mattino
• Ore 8.30-13.30 Co-working:laboratoriale, in cui i partecipanti sperimenteranno l’applicazione pratica di quanto appreso, diretto a garantire l’acquisizione di competenze critiche e operative nel campo dell’europrogettazione attraverso il learning by doing di progettazione e presentazione lavori realizzati.
Pausa Pranzo 12.30\ 13.30
Pomeriggio
• Ore 16.00 Evento Pubblico per la pubblicizzazione, disseminazione, promozione della figura professionale in uscita dalle attività 1° Living Winter School.
Materiali del Corso :
• USB contenente slide lezioni
• USB contenente documentazione commissione Europea
• USB contenete webteca di argomenti teorici e tecnici legati all’europrogettazione
• USB contenete lavori realizzati dai partecipanti.
• Questionari di valutazione della Winter school realizzati dai partecipanti
• Questionari di valutazione realizzati dai docenti.
Docenti:
Luigi Incatasciato
Antonella Panetta
Tiziana Rufo
Salvatore Mattei
Tutor
Ruggero Apruzzese
Livio Ricci
Al termine del corso verrà rilasciato un Attestato di partecipazione solo ai partecipanti che hanno raggiunto il 70 % delle ore di presenza al corso.
Target dell’utenza raggiunta dalle attività:
Giovani residenti nel Comune di Albano Laziale, dai 18 ai 35 Anni d’età.
Numero di persone destinatarie dell'intervento:
30 persone
Modalità di partecipazione : Compilare il Modulo presente sulle INFO della pagina "Living Winter School" ed inviarlo all'indirizzo e-mail livingwinterschool@gmail.com

Progetto Realizzato da: Borghi Artistici, Circolo Zero Zen, Cooperativa Sociale Prassi e Ricerca, Associazione San Francesco Insieme per la Pace con il Concorso dell' Amministrazione Comunale di Albano Laziale.
Progetto attuato con il Concorso dell' Amministrazione Comunale di Albano Laziale

Tel Info. 0693260093
  • Zero Zen

  • Via delle mole 32 00041 Albano Laziale (RM)

  • Latitudine 41.73415
    Longitudine 12.64886

  • ampio parcheggio\parcheggio per strada

Zero Zen

Via delle mole 32, 00041 ,Albano Laziale (RM)
  • Cucina Vegan e Vegetariana, cucina tipica Romana e della tradizione, cucina stagionale ed internazionale, il tutto con un attenzione particolare al biologico ed al sostenibile . Corsi di Lingue, di teatro e di Scrittura Creativa, aperitivi musicali, presentazione di libri, concerti e live musicali tutti i mesi! Queste solo alcune delle attività di cui i nostri soci possono usufruire!
  • circolozerozen@outlook.it
  • 0693260093
  • www.dojozen.it
  • ampio parcheggio\parcheggio per strada